23 Dec

Alimentazione: dosi

Rate this item
(0 votes)
Written by 

lAlimentazione per cuccioli con meno di 7-8 giorni:
 
Le dosi sono (per circa 4 cuccioli di cane):
- 300 ml di latte intero
- 100 ml di acqua
- 1 cucchiaino colmo di zucchero
Questa miscela può essere conservata in frigorifero per 24 ore, scaldando (nel microonde, senza tettarella, od immergendo il biberon in una pentola d'acqua calda) di volta in volta nel biberon la quantità necessaria per una poppata. La temperatura deve essere di circa 38-39 gradi.
Per le prime 2 settimane è necessario fornire una poppata ogni 2 ore circa; tuttavia non è necessario allattare i cuccioli anche di notte, in quanto risulta sufficiente dare l’ultima poppata verso le 24 e la successiva la mattina presto verso le 7.

Dopo la poppata E’ IMPORTANTISSIMO fargli fare i “bisognini” , non essendo i piccoli in grado di farli da soli - rischiando dunque di morire per occlusione intestinale. Procedere come segue:
Prendere un grosso batuffolo di cotone immergerlo in acqua calda strizzarlo e quando è ancora ragionevolmente caldo massaggiare i genitali e l’ano con movimenti il più possibile simili alla lingua della mamma. Consiglio di fare tutto questo sopra un giornale o qualche foglio di carta da cucina. Continuare a massaggiare finché non hanno fatto tutto, ci vuole un po’ di pazienza!
Questa operazione va ripetuta dopo ogni poppata finché non apprendono a farlo da soli.

Per cambiare il telo della cuccia, esistono in commercio delle traversine solitamente utilizzate per educare i cuccioli più grandi a sporcare in un determinato punto della casa, e che in pratica sostituiscono il vecchio giornale, pur costituendo una spesa.
 
Alimentazione per cuccioli di oltre 8 giorni:
 
Nei neonati felini, va aggiunto un rosso d’uovo e la miscela deve essere filtrata, onde evitare che la pellicina che avvolge il rosso dell'uovo otturi la tettarella. Occorrono 2 bottiglie di plastica tipo quelle dell'acqua minerale, un imbuto ed un passino.
Le dosi sono:
- 450 ml di latte intero
- 150 ml di acqua
- 1 rosso d'uovo (fresco: deposto da non più di 4 giorni)
- 1 cucchiaio da minestra raso di zucchero
 
Versare con l'imbuto il latte in una bottiglia, aggiungere il rosso d'uovo nell'imbuto e, fare cadere il rosso d'uovo nel latte; chiudere la bottiglia e agitare bene per miscelare  l'uovo con il latte. Indi rimettere l'imbuto, versare il cucchiaio di zucchero e l'acqua, richiudere e agitare di nuovo per far sciogliere bene lo zucchero. Mettere l'imbuto nell'altra bottiglia, appoggiare sopra il passino e versare la miscela.
Questa miscela può essere conservata in frigorifero per 24 ore, scaldando la quantità necessaria per la poppata (di tutti i cuccioli) direttamente nel biberon.
Quando i cuccioli hanno circa 2 settimane si può passare a una poppata ogni 3 ore. Non vi preoccupate se talora non potete rispettare l'orario della poppata. Se occasionalmente accade, non succede nulla di grave.
 
Svezzamento:
 
Quando i piccoli raggiungono circa 30 giorni di età, si può iniziare lo svezzamento sostituendo gradualmente le poppate con cibo solido. Prendere dei croccantini, di buona marca specifica per cuccioli (è sempre meglio seguire i consigli del veterinario) e, dopo averli messi in una ciotola, ammollateli con lo stesso latte che gli date con il biberon. All’inizio deve essere una pappetta molto morbida (deve avere la stessa consistenza di un omogeneizzato). Si suggerisce di prepararlo qualche ora prima perché ci vuole molto tempo per far ammollare completamente i croccantini. Nel giro di 4-5 giorni potete eliminare completamente il biberon e dar loro solo i croccantini ammollati. Quando si cessa di utilizzare il biberon, si può procedere ad ammollare i croccantini con della semplice acqua, riducendo progressivamente l'ammollo dei croccanti (mettendo sempre meno acqua) cosicché nel giro di una settimana circa si abituino a mangiarli asciutti. Finché l'alimentazione consiste in croccantini ammollati, è meglio nutrire i cuccioli uno per volta con un cucchiaino, altrimenti spargerete più pappa sui cuccioli e per terra di quanto finirà per essere da loro assunto.

Quando i cuccioli hanno completato lo svezzamento, è possibile e saggio sverminarli seguendo le indicazioni del veterinario. A 2 mesi bisogna fare la prima vaccinazione.

Read 35682 times Last modified on Tuesday, 12 March 2013 03:41
More in this category: Tipi di adozioni »

Leave a comment